Incendio ed evasione, un arresto dei Cc

ANTONIMINA (REGGIO CALABRIA), 3 SET - I carabinieri hanno arrestato ad Antonimina Mario Martelli, di 50 anni, con l'accusa di incendio ed evasione. L'arresto é scaturito da un controllo eseguito dai militari dopo una telefonata al 112 con cui si richiedeva l'intervento dell'Arma per un incendio in un terreno in contrada Falcò di Antonimina. I militari, dopo avere sentito alcuni testimoni, hanno identificato il responsabile dell'incendio in Martelli, rintracciato ed arrestato nella sua abitazione. Il movente del comportamento di Martelli sarebbe riconducibile a dissidi privati inerenti questioni di vicinato e di natura lavorativa. Nella stessa serata verso i carabinieri della Compagnia di Locri, transitando in località "Santa Caterina" di Antonimina, hanno incontrato lo stesso Mario Martelli, per il quale erano stati disposti gli arresti domiciliari, che conduceva al pascolo, senza alcuna autorizzazione, quattro bovini. L'uomo é stato quindi nuovamente arrestato e posto anche in questo caso ai domiciliari.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ApprodoNews
  2. StrettoWeb
  3. La Gazzetta Messsinese
  4. StrettoWeb
  5. Messina Magazine

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Scilla

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...